Ultimi Depositi


Deposito 21/07/2016 (dalla 199 alla 206)
S. 199/2016 del 21/06/2016
Udienza Pubblica del 21/06/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI

Norme impugnate: Art. 8 della legge della Regione Umbria 30/03/2015, n. 8 e art. 1, c. 2°, 3° e 4°, della legge della Regione Basilicata 31/03/2015, n. 14.
Oggetto: Imposte e tasse - Norme della Regione Umbria - Tasse automobilistiche - Introduzione per i veicoli ultraventennali con determinate caratteristiche di una "tassa di possesso forfettaria" in sostituzione della tassa automobilistica ordinaria di cui al d.P.R. 05/02/1953 n. 39 - Previsione che la Giunta regionale provvede con proprio regolamento a disciplinare le modalità di individuazione degli autoveicoli e motoveicoli soggetti al nuovo regime, nonché le procedure per il conseguimento delle agevolazioni in questione. Imposte e tasse - Norme della Regione Basilicata - Tassa automobilistica regionale - Esenzione per gli autoveicoli e motoveicoli ultraventennali, classificati d'interesse storico o collezionistico, iscritti in uno dei registri ASI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa romeo, Storico FMI, al 31 dicembre 2014 - Assoggettamento degli stessi veicoli, ove utilizzati su pubblica strada, ad una tassa di circolazione forfettaria annua - Esclusione di sanzioni e interessi sui pagamenti integrativi della tassa automobilistica effettuati entro il 4 aprile 2015 [data di entrata in vigore della legge regionale n. 14 del 2015].
Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale - cessata materia del contendere
Atti decisi: ric. 61 e 62/2015

S. 200/2016 del 31/05/2016
Udienza Pubblica del 31/05/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI

Norme impugnate: Art. 649 del codice di procedura penale.
Oggetto: Processo penale - Divieto di un secondo giudizio - Applicabilità limitata all'esistenza del medesimo "fatto giuridico", nei suoi elementi costitutivi, sebbene diversamente qualificato, invece che all'esistenza del medesimo "fatto storico", così come delineato dalla Corte europea dei diritti dell'uomo.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale
Atti decisi: ord. 262/2015

S. 201/2016 del 06/07/2016
Camera di Consiglio del 06/07/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI

Norme impugnate: Art. 460 , c. 1°, lett. e), del codice di procedura penale.
Oggetto: Processo penale - Decreto penale di condanna - Avviso all'imputato della facoltà di chiedere la sospensione del procedimento per messa alla prova unitamente all'atto di opposizione.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale
Atti decisi: ord. 201/2015

S. 202/2016 del 03/05/2016
Udienza Pubblica del 03/05/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI

Norme impugnate: Art. 1, c. 424°, della legge 23/12/2014, n. 190.
Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Legge di stabilità 2015 - Obbligo per le Regioni e gli enti locali di destinare negli anni 2015 e 2016 le risorse per le assunzioni a tempo indeterminato, nelle percentuali stabilite, all'immissione nei ruoli dei vincitori di concorso pubblico collocati nelle proprie graduatorie e alla ricollocazione nei propri ruoli delle unità soprannumerarie destinatarie dei processi di mobilità - Obbligo di destinare, altresì, esclusivamente per le finalità di ricollocazione del personale in mobilità, la restante percentuale della spesa relativa al personale di ruolo cessato negli anni 2014 e 2015, salva la completa ricollocazione del personale soprannumerario - Previsione che, nonostante i detti obblighi, restano fermi i vincoli del patto di stabilità interno e la sostenibilità finanziaria e di bilancio dell'ente, e che le assunzioni effettuate in violazione di tale normativa sono nulle.
Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità
Atti decisi: ric. 33, 38 e 42/2015

S. 203/2016 del 15/06/2016
Udienza Pubblica del 31/05/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS

Norme impugnate: Art. 15, c. 14°, del decreto-legge 06/07/2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dall'art. 1, c. 1°, della legge 07/08/2012, n. 135.
Oggetto: Sanità pubblica - Razionalizzazione e riduzioni della spesa sanitaria - Previsione che a tutti i singoli contratti e a tutti i singoli accordi regionali nell'esercizio 2012, per l'acquisto di prestazioni sanitarie da soggetti privati accreditati per l'assistenza specialistica ambulatoriale e per l'assistenza ospedaliera, si applica una riduzione dell'importo e dei volumi di acquisto in misura percentuale fissa, determinata dalla Regione e dalla Provincia autonoma, tali da ridurre la spesa complessiva annua, rispetto alla spesa consuntivata per l'anno 2011, dello 0,5 per cento per l'anno 2012, dell'1 per cento per l'anno 2013 e del 2 per cento a decorrere dall'anno 2014.
Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità
Atti decisi: ordd. 160, 161, 162, 212, 213, 214, 215, 262, 263, 264, 265 e 266/2014; 23, 24, 25, 26, 27 e 28/2015

S. 204/2016 del 14/06/2016
Udienza Pubblica del 14/06/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI

Norme impugnate: Art. 35 ter della legge 26/07/1975, n. 354, inserito dall'art. 1, c. 1°, del decreto-legge 26/06/2014, n. 92, convertito, con modificazioni, dall'art. 1, c. 1°, della legge 11/08/2014, n. 117.
Oggetto: Ordinamento penitenziario - Rimedi risarcitori conseguenti alla violazione dell'art. 3 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali nei confronti di soggetti detenuti o internati.
Dispositivo: non fondatezza
Atti decisi: ord. 176/2015

S. 205/2016 del 06/07/2016
Udienza Pubblica del 05/07/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS

Norme impugnate: Art. 1, c. 418°, 419° e 451°, della legge 23/12/2014, n. 190.
Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Legge di stabilità 2015 - Province e Città metropolitane - Previsto concorso al contenimento della spesa pubblica mediante riduzione della spesa corrente di 1.000 milioni di euro per l'anno 2015, 2.000 milioni di euro per l'anno 2016 e 3.000 milioni di euro per l'anno 2017 - Conseguente ripartizione delle predette riduzioni di spesa nella misura del 90 per cento per gli enti appartenenti alle Regioni a statuto ordinario e del restante 10 per cento per gli enti della Regione siciliana e della Regione Sardegna - Previsto obbligo di inserimento da parte di ciascuna Provincia e Città metropolitana in apposito capitolo di entrata del bilancio dello Stato di un ammontare di risorse pari ai predetti risparmi di spesa - Prevista esclusione dell'obbligo di versamento per le Province in dissesto alla data del 15 ottobre 2014 - Previsione che con decreto del Ministro dell'interno, da emanare entro il 31 marzo 2015, con il supporto tecnico della Società per gli studi di settore - SOSE S.p.a., sentita la Conferenza Stato-Città ed autonomie locali, è stabilito l'ammontare della riduzione della spesa corrente che ciascun ente deve conseguire e del corrispondente versamento, tenendo conto anche della differenza tra spesa storica e fabbisogni standard; Bilancio e contabilità pubblica - Legge di stabilità 2015 - Province e Città metropolitane - Contributo al contenimento della spesa pubblica mediante riduzione della spesa - Modificazioni all'art. 47 del d.l. n. 66/2014, convertito nella legge n. 89/2014 e successive modificazioni - Previsioni che al comma 1 le parole: «e 2017» sono sostituite, ovunque ricorrono, dalle seguenti: «2017 e 2018»; e che ai commi 2, 8 e 9, le parole: «al 2017» sono sostituite, ovunque ricorrono, dalle seguenti: «al 2018».
Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità
Atti decisi: ric. 36 e 42/2015

O. 206/2016 del 06/07/2016
Udienza Pubblica del 05/07/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: PROSPERETTI

Norme impugnate: Art. 116 del decreto del Presidente della Repubblica 30/05/2002, n. 115.
Oggetto: Spese di giustizia - Liquidazione dell'onorario e delle spese al difensore d'ufficio - Previsione che l'onorario e le spese spettanti al difensore d'ufficio sono liquidati dal magistrato, con le modalità previste, quando il difensore dimostra di avere esperito inutilmente le procedure per il recupero dei crediti professionali.
Dispositivo: manifesta infondatezza
Atti decisi: ordd. 133, 134 e 168/2015

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Scorrendo questa pagina, selezionando il link Accetto o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.   Accetto