Ultimi Depositi


Deposito 05/12/2016 (dalla 257 alla 259)
S. 257/2016 del 05/10/2016
Udienza Pubblica del 04/10/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: PROSPERETTI

Norme impugnate: Artt. 32, c. 3°; 43, c. 3°; 44, c. 1°, lett. b), e 6°, lett. h), della legge della Regione Molise 04/05/2015, n. 8.
Oggetto: Impiego pubblico - Norme della Regione Molise - Centrale unica di committenza regionale - Possibilità, in fase di prima applicazione e di avvio, di conferirne la titolarità anche a personale esterno all'amministrazione regionale, in deroga alle disposizioni vigenti; Soppressione dell'Autorità di Bacino interregionale dei fiumi Trigno, Biferno e minori, Saccione e Fortore - Previsione che, dopo la conclusione del relativo procedimento, la Regione Molise subentra nell'esercizio delle funzioni e nei rapporti giuridici attivi e passivi, compresi quelli relativi ai beni e al personale appartenente al ruolo regionale; Previsione che alcuni posti di dirigenza generale [Direttore di Dipartimento, Direttore generale della Salute, Segretario generale del Consiglio regionale, Capo del Servizio di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale e degli affari istituzionali, Capo del Servizio di Gabinetto del Presidente del Consiglio regionale e affari istituzionali] non sono ricompresi nelle dotazioni organiche della Regione; Determinazione delle componenti dei trattamenti economici complessivi per i dirigenti apicali degli enti dipendenti dalla Regione, delle società direttamente e indirettamente partecipate, delle fondazioni o altri organismi dipendenti.
Dispositivo: illegittimità costituzionale - non fondatezza
Atti decisi: ric. 74/2015

O. 258/2016 del 09/11/2016
Camera di Consiglio del 06/07/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON

Norme impugnate: Art. 13, c. 2°, del decreto legislativo 05/04/2006, n. 160, come sostituito dall'art. 1, c. 1°, della legge 31/10/2011, n. 187.
Oggetto: Ordinamento giudiziario - Divieto di destinare i magistrati ordinari, al termine del loro tirocinio, allo svolgimento di funzioni giudicanti monocratiche penali - salvo che per i reati di cui all'art. 550 cod. proc. pen. - anteriormente al conseguimento della prima valutazione di professionalità.
Dispositivo: restituzione atti - jus superveniens
Atti decisi: ord. 31/2016

O. 259/2016 del 09/11/2016
Camera di Consiglio del 09/11/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON

Norme impugnate: Artt. 548, c. 3°, e 585, c. 2°, lett. d), del codice di procedura penale; artt. 10, c. 5°, e 11, c. 1°, della legge 28/04/2014, n. 67.
Oggetto: Processo penale - Deposito della sentenza - Termini per l'impugnazione - Previsione che l'avviso di deposito con l'estratto della sentenza è in ogni caso comunicato al Procuratore generale presso la Corte di appello e che, per questi, i termini per proporre impugnazione decorrono dal giorno in cui è stata eseguita la comunicazione.
Dispositivo: manifesta inammissibilità
Atti decisi: ord. 171/2015

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Scorrendo questa pagina, selezionando il link Accetto o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.   Accetto