Indice annuale delle pronunce

Anno:  Mese:     


Deposito del 04/07/2017

S. 154/2017 del 09/05/2017 depositata il 04/07/2017
Udienza Pubblica del 09/05/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON


Oggetto: Contributo alla finanza pubblica delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano pari a 3.980 milioni di euro per l'anno 2017 e a 5.480 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019, in ambiti di spesa e per importi proposti, nel rispetto dei livelli essenziali di assistenza, in sede di autocoordinamento delle Regioni, da recepire con intesa sancita dalla Conferenza permanente Stato-Regioni entro il 31 gennaio di ciascun anno - Previsione che, in assenza di tale intesa, provvede con decreto il Presidente del Consiglio dei ministri, previa deliberazione del Consiglio dei ministri - Previsione che le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano assicurano il finanziamento dei livelli essenziali di assistenza, come eventualmente rideterminato ai sensi dei commi da 680 a 684 e dell'art. 1, commi da 400 a 417, della legge n. 190 del 2014 Bilancio e contabilità pubblica - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato [Legge di stabilità 2016] - Concorso alla finanza pubblica da parte delle Regioni e delle Province autonome per gli anni dal 2017 al 2019 - Fissazione di un contributo complessivo di 3.980 milioni di euro per l'anno 2017 e di 5.480 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019 - Previsione delle modalità di determinazione del contributo delle singole Regioni e della previa intesa con ciascuna delle autonomie speciali - Obbligo delle Regioni e Province autonome di assicurare il finanziamento dei livelli essenziali di assistenza - Protrazione all'anno 2019 del concorso agli obiettivi di finanza pubblica di cui all'art. 46, comma 6, del decreto-legge n. 66 del 2014 Determinazione delle modalità e dell'entità del concorso alla finanza pubblica delle Regioni e delle Province autonome per gli anni da 2016 al 2019 Bilancio e contabilità pubblica - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato [Legge di stabilità 2016] - Concorso alla finanza pubblica mediante un contributo di 3.980 milioni di euro per l'anno 2017 e di 5.480 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019 - Previsto obbligo di finanziamento dei livelli essenziali di assistenza - Previsione di un contributo aggiunto per l'anno 2018 di 21 milioni di euro per la Provincia di Trento e di 25 milioni di euro per la Provincia di Bolzano Bilancio e contabilità pubblica - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato [Legge di stabilità 2016] - Contributo per le Regioni e Province autonome alla finanza pubblica pari a 3.980 milioni di euro per l'anno 2017 e a 5.480 milioni di euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019 - Previsione della determinazione del contributo dovuto da ciascuna delle Regioni e Province autonome, previa intesa con ciascuna delle stesse Bilancio e contabilità pubblica - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato [Legge di stabilità 2016] - Previsione che le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano assicurano il finanziamento dei livelli essenziali di assistenza [LEA], come eventualmente rideterminato ai sensi dell'art. 1, commi da 680 a 684, della legge n. 208 del 2015 e dell'art. 1, commi da 400 a 417, della legge n. 190 del 2014
Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità

O. 155/2017 del 07/06/2017 depositata il 04/07/2017
Camera di Consiglio del 07/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CRISCUOLO


Oggetto: Parlamento - Immunità parlamentari - Procedimento civile promosso da P. F., direttore generale pro-tempore dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, e dalla medesima azienda sanitaria, nei confronti del senatore A. G. per il risarcimento del danno conseguente al lamentato carattere diffamatorio di alcune affermazioni contenute in editoriali pubblicati su un quotidiano e in un comunicato stampa.
Dispositivo: ammissibile

O. 156/2017 del 07/06/2017 depositata il 04/07/2017
Camera di Consiglio del 07/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MODUGNO


Oggetto: Ambiente - Norme della Regione Campania - Applicazione pianificata del fuoco prescritto - Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) - Applicazione delle sanzioni penali richiamate dall'art. 76 del d.P.R. n. 445 del 2000, oltre che di determinate sanzioni pecuniarie, nei confronti dei soggetti responsabili di dichiarazioni mendaci, di formazione o uso di atti falsi - Estensione delle sanzioni nei confronti del soggetto proponente che realizza interventi di fuoco prescritto omettendo la Scia o le Comunicazioni di apertura e chiusura del cantiere - Ricorso del Governo - Denunciata introduzione di un trattamento sanzionatorio meno grave di quello previsto a livello nazionale dalla legge n. 241 del 1990 - Violazione della competenza statale esclusiva in materia di ordinamento penale. Ambiente - Norme della Regione Campania - Applicazione pianificata del fuoco prescritto - Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) - Applicazioni di fuoco prescritto soggette a comunicazione - Disciplina - Ricorso del Governo - Denunciata introduzione di forme semplificate di Scia indistintamente applicabili anche ad aree sottoposte a maggiori tutele da norme costituzionali o comunitarie indicate dalla legge n. 241 del 1990 - Denunciata mancata previsione di interventi in via di autotutela analoghi a quelli previsti nella legge n. 241 del 1990 - Violazione della competenza statale esclusiva in materia di tutela dell'ambiente, dell'ecosistema e dei beni culturali e in materia di determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni.
Dispositivo: estinzione del processo

Deposito del 07/07/2017

S. 157/2017 del 23/05/2017 depositata il 07/07/2017
Udienza Pubblica del 23/05/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: BARBERA


Oggetto: Demanio e patrimonio dello Stato e delle Regioni - Norme della Regione Toscana - Concessioni demaniali marittime - Criteri e condizioni per il rilascio delle concessioni ultrasessennali - Previsione, in caso di subentro in area già oggetto di concessione, dell'obbligo del concessionario subentrante di corrispondere al concessionario uscente un indennizzo pari al 90 per cento del valore aziendale dell'impresa insistente sull'area oggetto della concessione, attestato da perizia giurata; Previsione che, in caso di area già oggetto di concessione, l'ente gestore acquisisce il valore aziendale dell'impresa insistente su tale area attestato da una perizia giurata di stima, redatta da professionista abilitato, acquisita a cura e spese del concessionario richiedente il rilascio della concessione ultrasessennale; Previsione, quale condizione per il rilascio del titolo concessorio, dell'impegno, da parte dell'assegnatario, a non affidare a terzi le attività oggetto della concessione.
Dispositivo: illegittimità costituzionale - non fondatezza

O. 158/2017 del 21/06/2017 depositata il 07/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON


Oggetto: Sanzioni amministrative - Sanzioni amministrative emesse dal Governatore della Banca d'Italia nei confronti di componenti del consiglio di amministrazione e del collegio dei revisori di società di intermediazione finanziaria - Prevista opposizione alla Corte d'appello in camera di consiglio; Sanzioni amministrative emesse dalla CONSOB nei confronti del Direttore Generale e di altri esponenti del Monte dei Paschi di Siena - Prevista opposizione alla Corte d'appello in camera di consiglio.
Dispositivo: restituzione atti - jus superveniens

O. 159/2017 del 21/06/2017 depositata il 07/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MODUGNO


Oggetto: Ambiente - Parchi e riserve naturali - Norme della Provincia autonoma di Trento - Piano del parco nazionale - Limitazione della portata pianificatoria del Piano del parco rispetto agli altri strumenti di gestione del territorio.
Dispositivo: estinzione del processo

Deposito del 11/07/2017

S. 160/2017 del 06/06/2017 depositata il 11/07/2017
Udienza Pubblica del 06/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MORELLI


Oggetto: Impiego pubblico - Norme della Regione Liguria - Trattamento economico per il personale impegnato in attività di supporto diretto ai lavori dell'Assemblea legislativa, qualora la seduta assembleare si protragga oltre le ore ventuno, e per il personale autista, qualora il servizio termini dopo le ore ventidue - Riconoscimento del trattamento di trasferta, in luogo di quello per lavoro straordinario.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale

S. 161/2017 del 06/06/2017 depositata il 11/07/2017
Udienza Pubblica del 06/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Edilizia e urbanistica - Norme della Regione autonoma Sardegna - Piani attuativi assoggettati a convenzioni, già convenzionati - Possibilità di convertire, in tutto o in parte, le volumetrie destinate a servizi connessi alla residenza o da realizzare in volumetrie residenziali.
Dispositivo: inammissibilità

O. 162/2017 del 07/06/2017 depositata il 11/07/2017
Camera di Consiglio del 07/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MORELLI


Oggetto: Fallimento e procedure concorsuali - Procedimento per la dichiarazione di fallimento - Notificazione del ricorso e del decreto di convocazione del debitore e dei creditori istanti - Modalità di esecuzione della notifica dell'atto che non si sia potuto consegnare né tramite posta elettronica certificata né presso la sede della società debitrice - Deposito dell'atto presso la casa comunale della sede risultante dal registro delle imprese e perfezionamento della notifica nel momento del deposito stesso.
Dispositivo: manifesta infondatezza

O. 163/2017 del 07/06/2017 depositata il 11/07/2017
Camera di Consiglio del 07/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: PROSPERETTI


Oggetto: Sanità - Norme della Regione Friuli-Venezia Giulia - Professione di educatore professionale - Prevista possibilità di svolgimento anche per gli operatori in possesso di diploma di laurea ad indirizzo "non educativo", che abbiano maturato almeno due anni di esperienza lavorativa nello svolgimento delle funzioni di educatore nell'ambito del servizio integrato di interventi e servizi sociali - Ricorso del Governo - Violazione della sfera di competenza concorrente statale per contrasto con i principi fondamentali della legislazione statale in materia di formazione del personale sanitario.
Dispositivo: estinzione del processo

Deposito del 12/07/2017

S. 164/2017 del 03/04/2017 depositata il 12/07/2017
Camera di Consiglio del 09/11/2016, Presidente: GROSSI, Redattore: MODUGNO


Oggetto: Responsabilità civile dei magistrati - Responsabilità per colpa grave - Ampliamento dei casi in cui si configura - Introduzione delle nuove ipotesi costituite dal "travisamento del fatto o delle prove" - Estensione ad esse dell'obbligo di rivalsa dello Stato nei confronti del magistrato. Giudizio risarcitorio nei confronti dello Stato per fatto illecito del magistrato - Abolizione della fase preliminare di delibazione in camera di consiglio della ammissibilità e non manifesta infondatezza della domanda - Conseguente soppressione del termine che ricollegava l'esercizio dell'azione disciplinare alla comunicazione di ammissibilità della domanda. Azione di rivalsa dello Stato nei confronti del magistrato - Obbligatorietà del suo esercizio; Maggiori oneri a carico dello Stato derivanti dall'applicazione delle norme che prevedono l'ampliamento delle ipotesi di responsabilità per colpa grave, la risarcibilità del danno non patrimoniale conseguente ad atto o fatto del magistrato e l'obbligo di rivalsa statuale; Misura della rivalsa - Previsione che l'esecuzione della rivalsa nei confronti del magistrato, quando viene effettuata mediante trattenuta sullo stipendio, può comportare il pagamento per rate mensili fino ad un importo corrispondente ad un terzo, anziché un quinto, dello stipendio netto. Previsione dell'esercizio dell'azione di risarcimento nei confronti dello Stato decorsi tre anni dal fatto che ha cagionato il danno se in tale termine non si è concluso il grado del procedimento nell'ambito del quale il fatto stesso si è verificato.
Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità

S. 165/2017 del 09/05/2017 depositata il 12/07/2017
Udienza Pubblica del 09/05/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI


Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato [Legge di stabilità 2016] - Oneri derivanti dai commi da 98 a 107 - Valutazione in 617 milioni di euro per ciascuno degli anni 2016, 2017, 2018 e 2019 - Previsione dei meccanismi di finanziamento.
Dispositivo: non fondatezza

S. 166/2017 del 20/06/2017 depositata il 12/07/2017
Udienza Pubblica del 20/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MORELLI


Oggetto: Previdenza e assistenza - Contributi versati ad enti previdenziali di Paesi esteri in conseguenza di convenzioni ed accordi internazionali di sicurezza sociale - Previsione, con norma autoqualificata interpretativa, della determinazione della retribuzione pensionabile relativa al periodo di lavoro svolto all'estero, moltiplicando per cento l'importo dei contributi trasferiti e dividendo il risultato per l'aliquota contributiva in vigore nel periodo cui si riferiscono i contributi stessi.
Dispositivo: inammissibilità

O. 167/2017 del 07/06/2017 depositata il 12/07/2017
Camera di Consiglio del 07/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON


Oggetto: Processo penale - Misure cautelari - Criteri di scelta delle misure - Mancata previsione del divieto della custodia cautelare in carcere nel caso di imputato genitore di prole minorenne quando da tale stato di detenzione, in relazione anche al luogo della sua esecuzione, possa derivare un rilevante nocumento alla salute del minore. - Revoca e sostituzione delle misure - Mancata previsione della possibilità di richiedere accertamenti peritali sugli effetti della detenzione del genitore sulla salute del figlio minore, ai fini del divieto della custodia cautelare in carcere. - Criteri di scelta delle misure - Divieto della custodia cautelare in carcere del genitore di prole di età inferiore a sei anni, in caso di impossibilità a prestare assistenza al minore dell'altro genitore - Mancata previsione del divieto quando da tale stato di detenzione, in relazione anche al luogo della sua esecuzione, possa derivare un rilevante nocumento alla salute del minore. In subordine: Ordinamento penitenziario - Trasferimenti - Mancata previsione, tra le cause che legittimano il potere di disporre il trasferimento dell'imputato, di quelle relative alla salute del figlio minorenne derivanti dal luogo dell'esecuzione dello stato di detenzione del genitore. In ulteriore subordine: - Possibilità del trasferimento dell'imputato in luoghi di detenzione non prossimi a quelli di residenza della famiglia, allorché vi sia presenza di figli minori. - Arresti domiciliari - Provvedimenti in caso di trasgressione alle prescrizioni imposte - Revoca della misura degli arresti domiciliari e sostituzione con la custodia cautelare in carcere anche quando da tale stato di detenzione possa derivare un rilevante danno alla salute del minore.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

O. 168/2017 del 21/06/2017 depositata il 12/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MODUGNO


Oggetto: Reati e pene - Reati tributari - Reato di omesso versamento di ritenute certificate - Fatti commessi sino al 17 settembre 2011 - Soglie di punibilità.
Dispositivo: restituzione atti - jus superveniens

S. 169/2017 del 21/03/2017 depositata il 12/07/2017
Udienza Pubblica del 21/03/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CAROSI


Oggetto: Sanità pubblica - Razionalizzazione delle spese del Servizio sanitario nazionale - Norme del decreto-legge n. 78 del 2015 - Obbligo per gli enti del SSN, con riguardo all'acquisto dei beni e servizi di cui alla tabella A allegata al medesimo decreto-legge, di proporre ai fornitori una rinegoziazione dei contratti in essere che assicuri una riduzione su base annua del 5 per cento del loro valore complessivo - Disciplina della possibilità di recesso in mancanza di accordo; Obbligo per gli enti del SSN di proporre ai fornitori di dispositivi medici una rinegoziazione dei contratti in essere per ridurre i prezzi unitari di fornitura e/o i volumi di acquisto senza modifica della durata contrattuale, tenendo conto dei prezzi unitari messi a disposizione dal Ministero della salute - Estensione dell'obbligo di rinegoziazione dei contratti di acquisto di beni e servizi a quelli previsti dalle concessioni di lavori pubblici, dalla finanza di progetto, dalla locazione finanziaria di opere pubbliche e dal contratto di disponibilità; Individuazione con decreto del Ministro della Salute, previa intesa in sede di Conferenza permanente Stato-Regioni, delle condizioni di erogabilità e delle indicazioni di appropriatezza prescrittiva delle prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale - Imposizione a totale carico dell'assistito delle prestazioni erogate al di fuori delle suddette condizioni - Obbligo per gli enti del SSN di effettuare controlli sulla conformità delle prescrizioni mediche alle condizioni e indicazioni ministeriali, e, in caso di comportamento prescrittivo non conforme, di adottare nei confronti del medico prescrittore una riduzione del trattamento economico accessorio e nei confronti del medico convenzionato con il SSN una riduzione delle quote variabili dell'accordo collettivo nazionale di lavoro e dell'accordo integrativo regionale - Responsabilità del direttore generale in caso di mancata adozione dei suddetti provvedimenti da parte dell'ente; Obbligo per le Regioni o gli enti del Servizio sanitario nazionale di ridefinire i tetti di spesa annui degli erogatori privati accreditati delle prestazioni di specialistica ambulatoriale interessati dalle condizioni di erogabilità e indicazioni di appropriatezza definite con decreto ministeriale e di stipulare o rinegoziare i relativi contratti - Obbligo altresì di rideterminare per il 2015 il valore degli stessi contratti in modo da ridurre la spesa per l'assistenza specialistica ambulatoriale complessiva annua da privato accreditato, di almeno l'1 per cento del valore complessivo della relativa spesa consuntivata per l'anno 2014; Riduzione del livello di finanziamento del Servizio sanitario nazionale, a cui concorre lo Stato, dell'importo di 2.352 milioni di euro a decorrere dal 2015.
Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità

S. 170/2017 del 23/05/2017 depositata il 12/07/2017
Udienza Pubblica del 23/05/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CAROSI


Oggetto: Energia - Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali introdotte dal decreto-legge n. 133 del 2014 (c.d. "sblocca Italia") - Previsione che le attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi e quelle di stoccaggio sotterraneo di gas naturale rivestono carattere di interesse strategico e sono di pubblica utilità, urgenti e indifferibili - Previsione, altresì, che i relativi titoli abilitativi comprendono la dichiarazione di pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza dell'opera e l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio dei beni in essa compresi - Previsione che il Ministro dello sviluppo economico, con proprio decreto, predispone un piano delle aree in cui sono consentite le attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi e quelle di stoccaggio sotterraneo di gas naturale - Previsione che la Regione conclude entro il 31 marzo 2015 i procedimenti di VIA (valutazione di impatto ambientale) relativi alla prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, in corso presso di essa alla data di entrata in vigore del decreto, e che, decorso inutilmente tale termine, trasmette la documentazione al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare per i seguiti istruttori di competenza, dandone notizia al Ministero dello sviluppo economico - Previsione che le attività di ricerca e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi sono svolte a seguito del rilascio di un titolo concessorio unico - Disciplina del procedimento amministrativo per il rilascio del titolo concessorio unico - Previsione che le disposizioni inerenti il titolo concessorio unico ed il relativo procedimento si applicano anche ai titoli rilasciati successivamente alla data di entrata in vigore del decreto legislativo n. 152 del 2006 ed ai procedimenti in corso - Previsione che, al fine di tutelare le risorse nazionali di idrocarburi in mare localizzate nel mare continentale, il Ministero dello sviluppo economico, di concerto con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, sentite le Regioni interessate, può autorizzare, per un periodo non superiore a cinque anni, progetti sperimentali di coltivazione di giacimenti di idrocarburi - Previsione della necessaria acquisizione dell'intesa con la Regione interessata per il rilascio di un titolo concessorio unico per le attività di ricerca e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi di cui alla legge n. 9 del 1991 ove dette attività siano destinate a svolgersi nella terraferma - Previsione che, decorso inutilmente il termine del 31 marzo 2015, fissato dallo stesso decreto per la conclusione da parte delle Regioni dei procedimenti di VIA (valutazione di impatto ambientale) relativi alla prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi, le Regioni trasmettono la documentazione al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare per i seguiti istruttori di competenza, dandone notizia al Ministero dello sviluppo economico - Leggi ed atti equiparati - Decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133 (c.d. "sblocca Italia") - Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive - Previsione che gli oneri di spesa istruttori conseguenti ai procedimenti di valutazione di impatto ambientale siano versati all'entrata del bilancio dello Stato per essere successivamente riassegnati al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare - Prevista sostituzione del Governo alla Regione competente nei procedimenti di valutazione di impatto ambientale, scaduto il termine per concludere i procedimenti in corso alla data di entrata in vigore del decreto-legge, convertito in legge n. 164/2014 - Disciplina della predisposizione di un piano di aree in cui sono consentite le attività di cui al comma 1 - Adozione di disciplinare tipo - Previsione di mero parere delle Regioni riguardo alle attività sopra menzionate - Previsione che, con disciplinare tipo, adottato con decreto del Ministero dello sviluppo economico, sono stabilite le modalità di conferimento del titolo concessorio unico necessario per le attività di ricerca e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi di cui alla legge n. 9 del 1991, nonché le modalità di esercizio delle attività sopradette; Energia - Legge di stabilità 2015 - Norme relative alle attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi e stoccaggio di gas naturali - Previsione che il piano ministeriale delle aree in cui sono consentite le suddette attività è adottato, per le attività sulla terraferma, previa intesa con la Conferenza unificata e, in caso di mancato raggiungimento di essa, con le modalità di cui all'art. 1, comma 8-bis, della legge n. 239 del 2004.
Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza - inammissibilità - cessata materia del contendere

O. 171/2017 del 21/06/2017 depositata il 12/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: AMATO


Oggetto: Sanzioni amministrative - Continuazione e conseguente cumulo giuridico - Limitazione alle sole violazioni di leggi in materia di previdenza ed assistenza obbligatorie.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

Deposito del 13/07/2017

S. 172/2017 del 06/06/2017 depositata il 13/07/2017
Udienza Pubblica del 06/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON


Oggetto: Sicurezza pubblica - Norme della Regione Liguria - Interventi in favore delle vittime di criminalità - Patrocinio a spese della Regione nei procedimenti penali per la difesa dei cittadini, vittime di un delitto contro il patrimonio o contro la persona, indagati per aver commesso un delitto per eccesso colposo di legittima difesa ovvero assolti per la sussistenza dell'esimente della legittima difesa.
Dispositivo: illegittimità costituzionale

S. 173/2017 del 06/06/2017 depositata il 13/07/2017
Udienza Pubblica del 06/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: BARBERA


Oggetto: Ambiente - Norme della Regione Liguria - Individuazione degli ambiti ottimali per l'esercizio delle funzioni relative al servizio idrico integrato e alla gestione integrata dei rifiuti - Istituzione sul territorio della provincia di Savona di un terzo ATO sub-provinciale.
Dispositivo: illegittimità costituzionale

S. 174/2017 del 20/06/2017 depositata il 13/07/2017
Udienza Pubblica del 20/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: BARBERA


Oggetto: Ambiente - Norme della Regione Veneto - Norme per la tutela delle risorse idrobiologiche e della fauna ittica e per la disciplina dell'esercizio della pesca nelle acque interne e marittime interne della Regione - Istituzione, nelle acque non oggetto di concessione, di eventuali oneri ulteriori per i non residenti nella Regione, mediante provvedimento della Giunta regionale; Caccia - Esercizio cumulativo di diverse forme di esercizio venatorio; Esercizio dell'attività venatoria alla fauna migratoria, per trenta giorni, in tutti gli Ambiti Territoriali di Caccia; Previsione che le attività di addestramento e svolgimento delle gare dei cani da caccia possono effettuarsi, anche su fauna selvatica naturale e con l'abbattimento di fauna d'allevamento, durante tutto l'anno; Comprensori alpini di caccia - Composizione degli organi direttivi; Recupero della selvaggina ferita; Misure per il contenimento del cormorano [Phalacrocorax carbo].
Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza

S. 175/2017 del 04/07/2017 depositata il 13/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MORELLI


Oggetto: Impiego pubblico - Norme della Regione Lombardia - Compensi per prestazioni di lavoro straordinario effettivamente rese oltre i limiti previsti dal CCNL del comparto Regioni e autonomie locali - Estensione alle prestazioni stesse della normativa di cui all'art. 1 della legge n. 190/2014 [autorizzazione della corresponsione entro il limite massimo di 45 ore pro capite]; Energia - Impianti di grandi derivazioni di energia idroelettrica - Prevista possibilità per la Giunta regionale di consentire, per le sole concessioni in scadenza, la prosecuzione temporanea da parte del concessionario, non oltre il 31 dicembre 2017.
Dispositivo: illegittimità costituzionale - inammissibilità - manifesta infondatezza

S. 176/2017 del 05/07/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MORELLI


Oggetto: Privilegio, pegno, ipoteca - Disciplina dei privilegi erariali introdotta dal decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98 - Crediti dello Stato per le imposte e le sanzioni dovute secondo le norme in materia di IRPEF, IRPEG, IRES, IRAP e ILOR, assistiti da privilegio generale mobiliare ai sensi del novellato art. 2752, primo comma, cod. civ. - Collocazione sussidiaria, in caso di infruttuosa esecuzione sui mobili, sul prezzo degli immobili, con preferenza rispetto ai crediti chirografari - Estensione di tale regime ai crediti sorti in data anteriore al 6 luglio 2011.
Dispositivo: illegittimità costituzionale - non fondatezza

S. 177/2017 del 05/07/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Imposte e tasse - Imposta di registro - Atti soggetti a registrazione in termine fisso - Atti dell'autorità giudiziaria che definiscono, anche parzialmente, il giudizio - Atti di accertamento di diritti a contenuto patrimoniale - Fallimento - Giudizio di opposizione allo stato passivo fallimentare - Applicazione dell'imposta in misura proporzionale, in luogo dell'imposta in misura fissa prevista per le pronunce di condanna al pagamento di corrispettivi o prestazioni soggetti all'imposta sul valore aggiunto.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale

S. 178/2017 del 05/07/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON


Oggetto: Processo penale - Patrocinio a spese dello Stato - Compensi per il consulente tecnico della parte ammessa al patrocinio a carico dell'Erario - Prevista riduzione di un terzo degli importi spettanti - Esclusione di tale riduzione in caso di applicazione di previsioni tariffarie non adeguate.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale

S. 179/2017 del 07/06/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 07/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CARTABIA


Oggetto: Reati e pene - Traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope [nella specie, detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti] - Pena minima edittale.
Dispositivo: inammissibilità

S. 180/2017 del 20/06/2017 depositata il 13/07/2017
Udienza Pubblica del 20/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: AMATO


Oggetto: Stato civile - Rettificazione giudiziale di attribuzione di sesso - Possibilità subordinata alle intervenute modificazioni dei caratteri sessuali della persona istante - Conseguente ritenuta necessità che quest'ultima si sottoponga previamente alla modificazione dei propri caratteri sessuali primari mediante intervento chirurgico demolitivo e ricostruttivo.
Dispositivo: non fondatezza

S. 181/2017 del 21/06/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Contenzioso tributario - Autotutela tributaria - Potere di annullamento d'ufficio o di revoca anche in caso di non impugnabilità degli atti illegittimi o infondati - Atti impugnabili.
Dispositivo: non fondatezza

S. 182/2017 del 04/07/2017 depositata il 13/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CARTABIA


Oggetto: Industria - Completamento della procedura di cessione dei complessi aziendali del Gruppo ILVA - Procedura per le modifiche o integrazioni al Piano delle misure e delle attività di tutela ambientale e sanitaria, approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 14 marzo 2014, per l'esercizio dell'impianto siderurgico ILVA di Taranto.
Dispositivo: non fondatezza

S. 183/2017 del 04/07/2017 depositata il 13/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MODUGNO


Oggetto: Segreto di Stato - Richiesta di rinvio a giudizio della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia a carico di Nicolò Pollari, già direttore del Servizio per le informazioni e la sicurezza militare [SISMI] e Pio Pompa, collaboratore e poi dipendente del medesimo Servizio all'epoca dei fatti, per il reato di peculato aggravato continuato.
Dispositivo: inammissibile

O. 184/2017 del 06/06/2017 depositata il 13/07/2017
Udienza Pubblica del 06/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CARTABIA


Oggetto: Reati e pene - Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope - Pena minima edittale di anni otto di reclusione, anziché sei, a seguito della sentenza n. 32 del 2014 della Corte costituzionale.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

O. 185/2017 del 21/06/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: AMATO


Oggetto: Stato civile - Rettificazione giudiziale di attribuzione di sesso - Riconducibilità al genere opposto, pur in assenza di modifica dei caratteri sessuali primari della persona istante - Possibilità rimessa dalla giurisprudenza della Corte costituzionale e della Corte di Cassazione alla valutazione caso per caso del giudice.
Dispositivo: manifesta infondatezza

O. 186/2017 del 21/06/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: BARBERA


Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Legge di stabilità 2015 - Predisposizione del Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate - Determinazione del contenuto - Procedura per la selezione dei progetti comunali da inserire nel Piano - Istituzione del Fondo per l'attuazione del Piano.
Dispositivo: estinzione del processo

O. 187/2017 del 05/07/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: BARBERA


Oggetto: Imposte e tasse - Procedimento di accertamento tributario - Diritto del contribuente di ricevere copia del verbale con cui si concludano le operazioni di accertamento e di disporre di un termine di sessanta giorni per eventuali controdeduzioni - Previsione nelle sole ipotesi in cui l'Amministrazione abbia effettuato un accesso, un'ispezione o una verifica nei locali destinati all'esercizio dell'attività.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

O. 188/2017 del 05/07/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: BARBERA


Oggetto: Imposte e tasse - Accertamento delle imposte sui redditi - Assenza di contraddittorio con il contribuente anteriormente all'emissione di un avviso di accertamento - Diritto del contribuente di ricevere copia del verbale con cui si concludano le operazioni di accertamento e di disporre di un termine di sessanta giorni per eventuali controdeduzioni - Previsione nelle sole ipotesi in cui l'Amministrazione abbia effettuato un accesso, un'ispezione o una verifica nei locali destinati all'esercizio dell'attività imprenditoriale o professionale del contribuente.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

O. 189/2017 del 05/07/2017 depositata il 13/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: BARBERA


Oggetto: Imposte e tasse - Accertamento tributario - Diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali - Contraddittorio endoprocedimentale - Ambito di applicazione - Interpretazione delle Sezioni Unite della Corte di cassazione - Obbligatorietà con riguardo all'accertamento dei tributi "armonizzati" - Invalidità dell'atto in caso di inosservanza da parte dell'Amministrazione, con onere del contribuente di enunciare, in giudizio, le ragioni che avrebbe potuto far valere - Non estensibilità all'accertamento dei tributi "non armonizzati", se non espressamente previsto.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

Deposito del 14/07/2017

S. 190/2017 del 23/05/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 23/05/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CORAGGIO


Oggetto: Sanità pubblica - Norme della Regione Calabria - Autorizzazione del Consiglio regionale all'istituzione del Servizio delle professioni sanitarie [SPS] e del Servizio sociale professionale [SSP]; Durata in carica del Commissario straordinario - Ampliamento della durata della carica da sei a dodici mesi [rinnovabili].
Dispositivo: illegittimità costituzionale - non fondatezza - ill. cost. parziale conseguenziale ex art. 27 legge n. 87/1953

S. 191/2017 del 03/07/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 10/05/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: SCIARRA


Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato [Legge di stabilità 2016] - Previsione, nelle more dell'adozione dei decreti legislativi attuativi della legge n. 124 del 2015, della indisponibilità dei posti dirigenziali di prima e seconda fascia delle amministrazioni pubbliche, vacanti alla data del 15 ottobre 2015 - Previsione della cessazione di diritto, con risoluzione dei relativi contratti, degli incarichi dirigenziali conferiti dopo il 15 ottobre 2015 - Previsione che l'ammontare complessivo delle risorse annualmente destinate al trattamento accessorio del personale non possa superare l'importo fissato per il 2015; Previsione che le amministrazioni pubbliche e le società inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione, come individuate dall'Istituto nazionale di statistica [ISTAT], provvedono ai propri approvvigionamenti esclusivamente tramite Consip S.p.A. o i soggetti aggregatori, ivi comprese le centrali di committenza regionali, per i beni e i servizi disponibili presso gli stessi soggetti - Responsabilità disciplinare e per danno erariale in caso di mancata osservanza; Previsione che gli enti del Servizio sanitario nazionale sono tenuti ad approvvigionarsi, relativamente alle categorie merceologiche del settore sanitario, avvalendosi, in via esclusiva, delle centrali regionali di committenza di riferimento, ovvero della Consip S.p.A. e, qualora tali centrali di committenza non siano disponibili ovvero operative, ad approvvigionarsi avvalendosi, in via esclusiva, delle centrali di committenza iscritte nell'elenco dei soggetti aggregatori, di cui all'art. 9, comma 1, del decreto-legge n. 66 del 2014; Previsione del limite dei compensi massimi al quale i consigli di amministrazione delle società a controllo pubblico devono fare riferimento per la determinazione del trattamento economico annuo onnicomprensivo da corrispondere agli amministratori, ai dirigenti e ai dipendenti - Obbligo di pubblicazione di informazioni concernenti il conferimento degli incarichi e dei compensi; Previsione che per il personale dipendente da amministrazioni, istituzioni ed enti pubblici diversi dall'amministrazione statale, gli oneri per i rinnovi contrattuali per il triennio 2016-2018, nonché quelli derivanti dalla corresponsione dei miglioramenti economici al personale, sono posti a carico dei rispettivi bilanci - Criteri di determinazione dei predetti oneri; Sistema di approvvigionamento tramite Consip S.p.A. - Previsione che le amministrazioni pubbliche approvano, entro il mese di ottobre di ciascun anno, il programma biennale e i suoi aggiornamenti annuali degli acquisti di beni e di servizi di importo unitario stimato superiore a 1 milione di euro - Previsione che tali atti sono comunicati alle strutture e agli uffici preposti al controllo di gestione, nonché pubblicati sul profilo del committente dell'amministrazione e sul sito informatico dell'Osservatorio dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture presso l'Autorità nazionale anticorruzione - Responsabilità amministrativa e disciplinare dei dirigenti in caso di inosservanza - Previsione che le Regioni e gli Enti locali possono procedere, per il triennio 2016-2018, ad assunzioni di personale a tempo indeterminato di qualifica non dirigenziale, nel limite di un contingente di personale corrispondente, per ciascuno dei predetti anni, ad una spesa pari al 25 per cento di quella relativa al medesimo personale cessato nell'anno precedente - Disapplicazione per il biennio 2017-2018 della possibilità di procedere ad assunzioni a tempo indeterminato nel limite del 100 per cento della spesa relativa al personale di ruolo cessato dal servizio nell'anno precedente per Regioni ed enti locali "virtuosi".
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza

S. 192/2017 del 20/06/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 20/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CARTABIA


Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Legge di stabilità 2016 - Disposizioni concernenti i piani di rientro dal disavanzo sanitario; Aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza sanitaria di cui al d.P.C.M 29 novembre 2001 - Determinazione dei nuovi Livelli essenziali di assistenza [LEA]; Rideterminazione del livello del finanziamento del fabbisogno sanitario nazionale standard cui concorre lo Stato.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza - inammissibilità

S. 193/2017 del 21/06/2017 depositata il 14/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CAROSI


Oggetto: Proprietà - Maso chiuso - Norme della Provincia autonoma di Bolzano - Procedimento giudiziale per l'assunzione del maso chiuso e per la determinazione del prezzo di assunzione - Successione legittima - Chiamati alla successione nello stesso grado - Criterio di preferenza nella scelta dell'assuntore spettante a favore dei maschi nei confronti delle femmine.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale

S. 194/2017 del 06/06/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 06/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: SCIARRA


Oggetto: Previdenza e assistenza - Lavoratori agricoli a tempo indeterminato - Indennità di disoccupazione - Condizioni [iscrizione per almeno un anno oltre che per quello per il quale è richiesta l'indennità ed accredito complessivo di almeno 102 contributi giornalieri].
Dispositivo: non fondatezza

S. 195/2017 del 20/06/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 20/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CORAGGIO


Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Legge di stabilità 2016 - Previsione che, al fine di rilanciare le spese per investimenti degli enti locali, i Comuni con popolazione superiore a 20.000 abitanti, nel cui territorio ricadono interamente i siti di importanza comunitaria, effettuano nell'ambito della pianificazione e programmazione territoriale le valutazioni di incidenza di determinati interventi minori, ai sensi dell'art. 5 del d.P.R n. 357 del 1997.
Dispositivo: non fondatezza

S. 196/2017 del 04/07/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CORAGGIO


Oggetto: Energia - Norme della Regione Basilicata - Disposizioni relative all'autorizzazione e alla costruzione ed esercizio di impianti elettrici con tensione non superiore a 150.000 volt, non facenti parte della rete di trasmissione nazionale.
Dispositivo: inammissibilità

S. 197/2017 del 04/07/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: SCIARRA


Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Norme della Regione Lazio - Legge di stabilità regionale 2016 - Previsione che gli oneri relativi al trattamento accessorio posti a carico della Regione, per il personale temporaneamente assegnato ad altre pubbliche amministrazioni, sono compensati con gli incrementi delle risorse del fondo per le politiche di sviluppo delle risorse umane e per la produttività, o con specifiche indennità.
Dispositivo: inammissibilità

S. 198/2017 del 04/07/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CAROSI


Oggetto: Energia - Decreto del Ministro dello sviluppo economico del 25 marzo 2015, recante "Aggiornamento del disciplinare tipo in attuazione dell'articolo 38 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito, con modificazioni, in legge 11 novembre 2014, n. 164" - Disciplina delle modalità di conferimento dei nuovi titoli concessori unici, dei permessi di prospezione, di ricerca e delle concessioni di coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi nella terraferma, nel mare territoriale e nella piattaforma continentale, nonché di esercizio delle attività nell'ambito degli stessi titoli minerari - Previsione della possibilità di rilascio di titoli concessori unici prima dell'adozione del piano delle aree.
Dispositivo: accoglie il ricorso

S. 199/2017 del 05/07/2017 depositata il 14/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CORAGGIO


Oggetto: Contenzioso tributario - Appello alla Commissione tributaria regionale - Facoltà delle parti di produrre nuovi documenti.
Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità

O. 200/2017 del 20/06/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 20/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: PROSPERETTI


Oggetto: Caccia - Norme della Provincia autonoma di Trento - Pianificazione faunistica e prelievo venatorio nei parchi naturali provinciali - Previsione dell'esercizio del prelievo venatorio per gli "aventi diritto".
Dispositivo: restituzione atti - jus superveniens

O. 201/2017 del 04/07/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: AMATO


Oggetto: Agricoltura - Norme della Regione Umbria - Disciplina delle modalità di riconoscimento delle c.d. "organizzazioni dei produttori agricoli" - Attribuzione alla Giunta regionale del compito di stabilire i requisiti per il riconoscimento della "organizzazione dei produttori agricoli", mediante la definizione dei seguenti tre parametri: a) settori della produzione; b) quantità minima di prodotto rappresentato; c) numero minimo di soci, tale da garantire uno sviluppo coerente e sostenibile delle principali produzioni regionali; Disciplina dell'organizzazione delle c.d. "organizzazioni dei produttori agricoli" - Attribuzione alla Giunta regionale del compito di disciplinare il controllo e la vigilanza sul mantenimento dei requisiti, nonché le cause di decadenza e revoca delle relative sanzioni; Interventi di produzione e di sostegno a favore dello sviluppo della cooperazione nel settore agroalimentare - Limitazione degli aiuti alla costituzione delle sole società cooperative; Previsione della possibilità di attribuire contributi pubblici agli investimenti realizzati dalle sole cooperative per la conduzione dei terreni; Aiuti alla ricerca - Previsione di autonomo finanziamento alla diffusione dell'attività di ricerca - Previsione che i risultati del progetto sovvenzionato sono messi a disposizione su internet alla data di conclusione del progetto o alla data in cui le eventuali informazioni su tali risultati sono fornite ai membri di un particolare organismo, a seconda di cosa avvenga prima - Previsione che i risultati restano a disposizione su internet per un periodo di almeno 5 anni dalla data di conclusione del progetto sovvenzionato; Divieto di coltivazione di piante transgeniche; Previsione che la Regione riconosce titolo preferenziale alle ricerche finalizzate alla diversificazione dei sistemi agrari e a quelle volte alla individuazione, valorizzazione e tutela delle risorse genericamente autoctone nonché alla relativa creazione varietale basata su genotipi locali, tradizionali di interesse agrario - Esclusione dall'erogazione di finanziamenti regionali delle ricerche che utilizzano tecniche di manipolazione genetica - Previsione che le emissioni deliberate, autorizzate dal Ministero della sanità ai sensi della direttiva comunitaria vigente, potranno essere effettuate esclusivamente nelle zone non contemplate dal presente capo; Ristorazione collettiva - Previsione che nei servizi di ristorazione collettiva di asili, scuole, università, ospedali, luoghi di cura, gestiti da enti pubblici o da soggetti privati convenzionati, è vietata la somministrazione di OGM; Incentivazione degli ammendanti ai fini della tutela della qualità dei suoli agricoli - Previsione della concessione di aiuti economici per: a) acquisto e uso di ammendanti compostati e/o letame sino ad un massimo di ottanta euro per ettaro per anno, per un periodo di cinque anni; [...] c) aiuti destinati ad agevolare lo sviluppo di talune attività o di talune regioni economiche; Interventi a favore degli allevatori per fronteggiare eventuali danni correlati all'epidemia della febbre catarrale dei ruminanti [blue-tongue] - Previsione che la Regione Umbria può erogare aiuti agli allevatori anche al fine di coprire taluni danni quali la morte, gli aborti tardivi, la riduzione della natalità e la riduzione della produzione lattea, derivanti non dalla malattia in sé, ma dalla vaccinazione obbligatoriamente imposta come conseguenza dal diffondersi della stessa epidemia; Previsione che, nel caso di epidemia da blue-tongue, l'indennizzo per lo smaltimento delle carcasse può essere concesso nella misura dell'ottanta per cento della spesa effettivamente sostenuta; Concessione di finanziamenti per investimenti immobiliari o mobiliari - Previsione di un contributo fino al cinquanta per cento della spesa ammissibile; Previsione che i cittadini non residenti nel territorio della Regione [ad esclusione dei residenti all'estero, iscritti nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune della Regione] sono autorizzati alla raccolta di funghi solo a fronte del pagamento di un contributo di euro cinquanta, per le spese sostenute nell'esercizio delle funzioni amministrative di rilascio dell'autorizzazione alla raccolta.
Dispositivo: manifesta inammissibilità - estinzione del processo

O. 202/2017 del 04/07/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CAROSI


Oggetto: Energia - Decreto del Ministro dello sviluppo economico recante norme di attuazione dell'art. 38 del decreto-legge n. 133 del 2014 - Procedimento per il conferimento del titolo concessorio unico alle attività di ricerca e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi sulla terraferma - Previsione della necessità di acquisire l'intesa con la Regione nella sede della Conferenza di servizi - Previsione, nel caso di mancato raggiungimento dell'intesa, della applicabilità dei meccanismi di cui all'art. 1, comma 8-bis, della legge n. 239 del 2004 e all'art. 14-quater, comma 3, della legge n. 241 del 1990.
Dispositivo: inammissibilità

O. 203/2017 del 04/07/2017 depositata il 14/07/2017
Udienza Pubblica del 04/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CAROSI


Oggetto: Energia - Decreto del Ministro dello sviluppo economico del 25 marzo 2015, recante "Aggiornamento del disciplinare tipo in attuazione dell'articolo 38 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133, convertito, con modificazioni, in legge 11 novembre 2014, n. 164" - Disciplina delle modalità di conferimento dei nuovi titoli concessori unici, dei permessi di prospezione, di ricerca e delle concessioni di coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi nella terraferma, nel mare territoriale e nella piattaforma continentale, nonché di esercizio delle attività nell'ambito degli stessi titoli minerari - Previsione della possibilità di rilascio di titoli concessori unici prima dell'adozione del piano delle aree.
Dispositivo: inammissibilità

O. 204/2017 del 05/07/2017 depositata il 14/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Impiego pubblico - Norme della Regione autonoma Valle d'Aosta - Disposizioni in materia di organizzazione del servizio socio-sanitario regionale - Concorsi diretti all'assunzione a tempo indeterminato di personale medico, tecnico-professionale, infermieristico e amministrativo - Termini per l'indizione e la conclusione delle procedure concorsuali - Facoltà dell'Azienda USL di continuare ad avvalersi, nelle more dell'espletamento delle corrispondenti procedure concorsuali e, in ogni caso, non oltre il termine massimo del 30 aprile 2018, di forme di lavoro flessibile; Zootecnia - Produzione di alimenti - Disposizioni per la trasformazione del latte crudo; Disposizioni in materia di macellazioni domiciliari di capi destinati all'autoconsumo e per il trasporto dei residui di macellazione e dei relativi sottoprodotti. ai fini del loro smaltimento.
Dispositivo: estinzione del processo

Deposito del 17/07/2017

S. 205/2017 del 21/06/2017 depositata il 17/07/2017
Camera di Consiglio del 21/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI


Oggetto: Reati e pene - Concorso di circostanze aggravanti e attenuanti - Divieto di prevalenza della circostanza attenuante ad effetto speciale di cui all'art. 219, u.c., del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267 [Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell'amministrazione controllata e della liquidazione coatta amministrativa] sull'aggravante della recidiva reiterata di cui all'art. 99, quarto comma, cod. pen.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale

S. 206/2017 del 05/07/2017 depositata il 17/07/2017
Camera di Consiglio del 05/07/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI


Oggetto: Processo penale - Dibattimento - Nuove contestazioni - Modifica dell'imputazione - Facoltà dell'imputato di richiedere l'applicazione della pena a norma dell'art. 444 cod. proc. pen., relativamente al fatto diverso, emerso nel corso dell'istruzione dibattimentale, che forma oggetto di nuova contestazione.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale

S. 207/2017 del 24/05/2017 depositata il 17/07/2017
Camera di Consiglio del 24/05/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI


Oggetto: Reati e pene - Esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto - Mancata estensione alla fattispecie di cui all'art. 648, comma secondo, cod. pen. [ipotesi attenuata del reato di ricettazione] in ragione del limite massimo della pena astrattamente superiore a cinque anni.
Dispositivo: non fondatezza

S. 208/2017 del 06/06/2017 depositata il 17/07/2017
Udienza Pubblica del 06/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI


Oggetto: Processo penale - Sospensione del procedimento per incapacità dell'imputato - Revoca dell'ordinanza di sospensione - Procedimento di prevenzione.
Dispositivo: non fondatezza

S. 209/2017 del 20/06/2017 depositata il 17/07/2017
Udienza Pubblica del 20/06/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CAROSI


Oggetto: Edilizia e urbanistica - Prevista possibilità per il Comune di Roma di istituire un contributo straordinario nella misura massima del 66 per cento del maggior valore immobiliare realizzabile per valorizzazioni immobiliari previste dallo strumento urbanistico generale.
Dispositivo: inammissibilità


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Scorrendo questa pagina, selezionando il link Accetto o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.   Accetto