Indice annuale delle pronunce

Anno:  Mese:     


Deposito del 02/03/2017

S. 47/2017 del 07/02/2017 depositata il 02/03/2017
Udienza Pubblica del 07/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MORELLI


Oggetto: Imposte e tasse - Norme della Regione Emilia-Romagna - Tassa automobilistica regionale - Esenzione dall'obbligo di pagamento - Inapplicabilità ai veicoli sottoposti a fermo amministrativo, disposto dall'agente della riscossione ai sensi dell'art. 86 del d.P.R. n. 602 del 1973. Imposte e tasse - Norme della Regione Toscana - Tassa automobilistica regionale - Obbligo di pagamento per i veicoli sottoposti a fermo amministrativo trascritto presso il PRA.
Dispositivo: non fondatezza

O. 48/2017 del 07/02/2017 depositata il 02/03/2017
Udienza Pubblica del 07/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MODUGNO


Oggetto: Gioco e scommesse - Regime concessorio - Limitazioni all'accesso a gare nazionali per gli operatori comunitari - Modalità di raccolta del gioco con vincita di denaro - Trattamento sanzionatorio.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

O. 49/2017 del 08/02/2017 depositata il 02/03/2017
Camera di Consiglio del 08/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Legge di stabilità 2015 - Previsione che le Province e le Città metropolitane concorrono al contenimento della spesa pubblica attraverso una riduzione incrementale della spesa corrente [1.000 milioni di euro per il 2015, 2.000 milioni di euro per il 2016 e 3.000 milioni di euro a decorrere dal 2017] - Previsione che ciascuna di esse versa ad apposito capitolo di entrata del bilancio dello Stato un ammontare di risorse pari ai predetti risparmi di spesa, ad eccezione delle Province in dissesto alla data del 15 ottobre 2014 - Previsione che l'ammontare della riduzione di spesa corrente che ciascun ente deve conseguire e del corrispondente versamento è stabilito con decreto di natura non regolamentare del Ministero dell'Interno, di concerto con il MEF, da emanare entro il 15 febbraio 2015 - Previsione che, in caso di mancato versamento entro il 31 maggio di ciascun anno del contributo delle Province e Città metropolitane al contenimento della spesa pubblica, l'Agenzia delle entrate provvede al recupero delle somme, a valere sui versamenti dell'imposta sulle assicurazioni contro la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore [RCA], all'atto del riversamento del relativo gettito alle Province e Città metropolitane interessate.
Dispositivo: estinzione del processo

Deposito del 10/03/2017

S. 50/2017 del 07/02/2017 depositata il 10/03/2017
Udienza Pubblica del 07/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Edilizia e urbanistica - Norme della Regione Liguria - Modifiche alla legge urbanistica regionale n. 36 del 1997 - Pianificazione territoriale; Previsione che i piani di bacino, nonché i piani delle aree protette di cui alla vigente legislazione regionale, vincolano la pianificazione territoriale di livello regionale, metropolitano, provinciale e comunale, con effetto di integrazione della stessa e, in caso di contrasto, di prevalenza su di essa; Previsione che il Piano Territoriale Regionale [PTR] è elaborato in coerenza con gli obiettivi e i contenuti degli atti di programmazione regionale secondo le modalità partecipative previste - Conferenza di pianificazione - Disciplina; Quadro strutturale - Previsione che il quadro strutturale disciplina la tutela, la salvaguardia, la valorizzazione e la fruizione del paesaggio in ragione dei differenti valori espressi dai diversi contesti territoriali che lo costituiscono, demandando al Piano Territoriale Generale della Città metropolitana [PTGcm] e al Piano Territoriale di Coordinamento [PTC] provinciale l'integrazione e lo sviluppo di alcuni elementi di tale disciplina secondo le indicazioni all'uopo fornite dal Piano Territoriale Regionale [PTR]; Progetti in attuazione del PTR di approvazione regionale - Previsione che il PTR sia attuato mediante progetti a scala urbanistica o edilizia, costituenti strumenti operativi da promuovere o da approvare da parte della Regione con deliberazione della Giunta regionale, sentito il Comitato Tecnico Regionale per il territorio nei novanta giorni successivi al ricevimento dei pareri e assensi previsti dalla vigente legislazione in materia; Varianti del PTC provinciale e verifica di adeguatezza - Disciplina; Riqualificazione edilizia o urbanistica e credito edilizio - Possibilità di un riconoscimento di un credito edilizio a fronte della demolizione di edifici o complessi di edifici esistenti, realizzati in assenza o in difformità dai prescritti titoli abilitativi e paesaggistici, "se non previa regolarizzazione"; "Margini di flessibilità" del Piano Urbanistico Comunale [PUC]; Limiti di conformità dei Progetti Urbanistici Operativi [PUO] rispetto al Piano Urbanistico Comunale [PUC] - Distanze tra fabbricati.
Dispositivo: illegittimità costituzionale - non fondatezza - inammissibilità - cessata materia del contendere

S. 51/2017 del 21/02/2017 depositata il 10/03/2017
Udienza Pubblica del 21/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MORELLI


Oggetto: Energia - Attuazione della Direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili - Previsione che laddove sia accertato che i lavori di installazione dell'impianto fotovoltaico non sono stati conclusi entro il 31 dicembre 2010, a seguito dell'esame della richiesta di incentivi, il GSE rigetta la richiesta e dispone l'esclusione dagli incentivi degli impianti che utilizzano anche in altri siti le componenti dell'impianto non ammesso all'incentivazione - Previsione che il GSE dispone l'esclusione dalla concessione degli incentivi per la produzione di energia elettrica di sua competenza, per un periodo di dieci anni, da parte dei soggetti che avevano presentato la richiesta di incentivi. Energia - Incentivi per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili - Previsione che non hanno diritto agli incentivi i soggetti per i quali le autorità o gli enti competenti abbiano accertato che, in relazione alla richiesta di qualifica degli impianti o di erogazione degli incentivi, hanno fornito dati o documenti non veritieri, ovvero hanno reso dichiarazioni false o mendaci - Previsione che, fermo restando il recupero delle somme indebitamente percepite, la condizione ostativa alla fruizione degli incentivi ha durata di dieci anni dall'accertamento e si applica alla persona fisica o giuridica che ha presentato la richiesta, nonché al legale rappresentante che ha sottoscritto la richiesta, al soggetto responsabile dell'impianto, al Direttore tecnico, ai soci [se si tratta di società in nome collettivo], ai soci accomandatari [se si tratta di società in accomandita semplice], agli amministratori con potere di rappresentanza [se si tratta di altro tipo di società o di consorzio].
Dispositivo: illegittimità costituzionale

S. 52/2017 del 21/02/2017 depositata il 10/03/2017
Udienza Pubblica del 21/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON


Oggetto: Impiego pubblico - Norme della Regione autonoma Valle d'Aosta - Comandante regionale dei vigili del fuoco - Prevista revocabilità dell'incarico, in qualsiasi momento, su richiesta del Presidente della Regione e correlazione della durata in carica a quella del Presidente stesso.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale - inammissibilità - ill. cost. parziale conseguenziale ex art. 27 legge n. 87/1953

S. 53/2017 del 22/02/2017 depositata il 10/03/2017
Udienza Pubblica del 22/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: SCIARRA


Oggetto: Previdenza e assistenza - Indennità di disoccupazione a requisiti ridotti - Non applicabilità ai lavoratori agricoli.
Dispositivo: non fondatezza

O. 54/2017 del 11/01/2017 depositata il 10/03/2017
Camera di Consiglio del 11/01/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: LATTANZI


Oggetto: Processo penale - Sospensione del procedimento con messa alla prova - Mancata previsione di un termine massimo di durata della prestazione di lavoro di pubblica utilità e dei criteri utili per la sua determinazione.
Dispositivo: manifesta infondatezza - manifesta inammissibilità

O. 55/2017 del 11/01/2017 depositata il 10/03/2017
Camera di Consiglio del 11/01/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: ZANON


Oggetto: Impiego pubblico - Trasferimento del personale ANAS, in servizio presso l'ufficio IVCA [Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali] alla data del 31 maggio 2012, prima all'Agenzia per le Infrastrutture stradali e poi alla Struttura presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

S. 56/2017 del 22/02/2017 depositata il 10/03/2017
Udienza Pubblica del 21/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Elezioni regionali - Candidato in condizioni di ineleggibilità - Aspettativa per motivi elettorali - Decorrenza dall'accettazione, da parte dell'amministrazione, della relativa domanda anziché dalla data di presentazione della domanda, accompagnata dall'effettiva cessazione delle funzioni.
Dispositivo: non fondatezza

Deposito del 17/03/2017

O. 57/2017 del 08/02/2017 depositata il 17/03/2017
Camera di Consiglio del 08/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: AMATO


Oggetto: Giurisdizione domestica - Controversie concernenti il rapporto di impiego dei dipendenti della Camera dei deputati - Attribuzione alla Camera dei deputati dell'autodichia sui propri dipendenti - Regolamento della Camera dei deputati per la tutela giurisdizionale dei dipendenti - Disposizioni che disciplinano la costituzione degli organi giurisdizionali interni di primo e secondo grado ed il procedimento dinanzi ad essi.
Dispositivo: improcedibile

O. 58/2017 del 22/02/2017 depositata il 17/03/2017
Udienza Pubblica del 22/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Procedimento amministrativo - Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi - Annullabilità del provvedimento - Previsione che non è annullabile il provvedimento emesso in violazione di norme sul procedimento [nella specie, inosservanza dell'obbligo di motivazione] o sulla forma degli atti, qualora, per la natura vincolata del provvedimento, sia palese che il suo contenuto dispositivo non avrebbe potuto essere diverso da quello in concreto adottato.
Dispositivo: manifesta inammissibilità

Deposito del 24/03/2017

S. 59/2017 del 10/01/2017 depositata il 24/03/2017
Udienza Pubblica del 10/01/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MODUGNO


Oggetto: Acque - Norme della Regione Abruzzo - Disposizioni in materia di acque e di autorizzazione provvisoria degli scarichi relativi ad impianti di depurazione delle acque reflue urbane - Canoni di concessione per le derivazioni di acqua pubblica ad uso idroelettrico - Determinazione in base alla "potenza efficiente" di ciascun impianto, come ufficialmente definita dall'AEEG [Autorità per l'energia elettrica e il gas] e dal GES [Gestore dei servizi elettrici].
Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale - ill. cost. conseguenziale ex art. 27 legge n. 87/1953

S. 60/2017 del 21/02/2017 depositata il 24/03/2017
Udienza Pubblica del 21/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: BARBERA


Oggetto: Calamità pubbliche e protezione civile - Norme della Regione Abruzzo - Disciplina degli interventi edilizi in zone sismiche - Abrogazione del preventivo rilascio dell'autorizzazione sismica per le varianti, in corso d'opera, al progetto originario - Conseguente esclusione della necessità dell'autorizzazione per le varianti presentate prima dell'entrata in vigore della legge regionale abrogatrice; Attribuzione a successivo regolamento regionale, adottato su proposta della Giunta, del potere di definire le "opere minori" e quelle "prive di rilevanza ai fini della pubblica incolumità" non soggette al procedimento di autorizzazione sismica ovvero al procedimento di preavviso e contestuale deposito del progetto esecutivo nelle zone a bassa sismicità - Rinvio, per gli aspetti di dettaglio non previsti dal regolamento, a deliberazioni di Giunta regionale, sentito il Tavolo Tecnico Scientifico.
Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale - inammissibilità

O. 61/2017 del 07/02/2017 depositata il 24/03/2017
Udienza Pubblica del 07/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CRISCUOLO


Oggetto: Enti locali - Unioni montane di comuni - Norme della Regione Piemonte - Soppressione e commissariamento delle Comunità montane e trasferimento delle loro funzioni alle Unioni montane di Comuni.
Dispositivo: restituzione atti - jus superveniens

Deposito del 30/03/2017

S. 62/2017 del 07/02/2017 depositata il 30/03/2017
Udienza Pubblica del 07/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: CORAGGIO


Oggetto: Bilancio e contabilità pubblica - Norme della Regione autonoma Valle d'Aosta - Legge finanziaria per gli anni 2016/2018 - Patto di stabilità interno - Determinazione del livello della spesa regionale autorizzata in termini di obiettivo euro-compatibile, nelle more della definizione, ai sensi dell'art. 1, comma 454, della legge n. 228 del 2012 [legge di stabilità 2013], dell'accordo tra il Ministro dell'Economia e delle Finanze e il Presidente della Regione per il patto di stabilità interno per gli anni 2016 e 2017.
Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità

O. 63/2017 del 22/02/2017 depositata il 30/03/2017
Udienza Pubblica del 22/02/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MODUGNO


Oggetto: Ambiente - Norme della Regione Toscana - Disciplina delle fasi di autorizzazione provvisoria agli scarichi in acque superficiali di acque reflue urbane - Piano stralcio di programmazione degli interventi indifferibili ed urgenti relativi agli scarichi - Rilascio di autorizzazione provvisoria agli scarichi.
Dispositivo: estinzione del processo

O. 64/2017 del 08/03/2017 depositata il 30/03/2017
Camera di Consiglio del 08/03/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: MORELLI


Oggetto: Esecuzione civile - Pignoramento presso terzi - Contestata dichiarazione [in specie, negativa] del terzo - Procedura di risoluzione introdotta dalla "legge di stabilità 2013" - Previsione che il giudice dell'esecuzione, compiuti i necessari accertamenti, risolve le contestazioni con ordinanza che produce effetti ai fini del procedimento in corso e dell'esecuzione fondata sul provvedimento di assegnazione e che è impugnabile nelle forme e nei termini dell'opposizione agli atti esecutivi [art. 617 c.p.c.].
Dispositivo: restituzione atti - jus superveniens

O. 65/2017 del 08/03/2017 depositata il 30/03/2017
Camera di Consiglio del 08/03/2017, Presidente: GROSSI, Redattore: de PRETIS


Oggetto: Ambiente - Norme in materia di gestione di risorse idriche - Organizzazione territoriale del servizio idrico integrato sulla base degli ambiti territoriali ottimali definiti dalle Regioni - Previsione che le Regioni che non hanno individuato gli enti di governo dell'ambito provvedono, con delibera, entro il termine perentorio del 31 dicembre 2014.
Dispositivo: estinzione del processo


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Scorrendo questa pagina, selezionando il link Accetto o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.   Accetto